Home News OPPO spinge sulla privacy con ColorOS 11 e Android 11: le novità in arrivo
OPPO ColorOS 11

OPPO spinge sulla privacy con ColorOS 11 e Android 11: le novità in arrivo

di Michele Ingelido

Proprio come la versione 7, anche la ColorOS 11 basata su Android 11 sarà un enorme passo in avanti per il comparto software degli smartphone OPPO. L’azienda ha già pubblicato una prima roadmap che ci da un’idea sulle tempistiche di aggiornamento a livello globale, mentre attualmente la sta testando in beta su alcuni dispositivi. E nel frattempo emergono importanti novità e miglioramenti che la nuova interfaccia utente porterà sugli smartphone nuovi e su quelli già sul mercato.

Le ultime di cui abbiamo notizia sono quelle riguardanti la privacy e la sicurezza, con le implementazioni delle funzioni focalizzate sulla privacy che Google ha portato su Android 11. Una delle funzioni in arrivo con la ColorOS 11 è la possibilità di nascondere app specifiche, che diventeranno accessibili solo attraverso una scorciatoia dedicata utilizzabile dopo l’inserimento di una password.

Ci sarà anche un’opzione per la protezione delle impostazioni personali: quando le app richiederanno i permessi per il registro chiamate, i contatti, i messaggi e gli eventi per funzionare, la ColorOS 11 sarà in grado di restituirgli risultati vuoti impedendogli di accedere ai suddetti dati. Sarà poi presente una protezione per i pagamenti che posizionerà le app per i pagamenti in un portale sicuro, gestito dall’interfaccia utente.

Con la funzione Private Safe sarà invece possibile bloccare con una password immagini, video, audio e altri tipi di file per impedirne l’accesso non solo ad altri utenti, ma anche alle app. Ci sarà anche una scorciatoia per accedere allo spazio privato. Attraverso un gestore di permessi si potranno esaminare tutte le autorizzazioni date alle app e decidere di eliminarle o concederle.

Con l’App Lock ci sarà la possibilità di bloccare le app sensibili con una password per evitare accessi indesiderati. Infine con la funzione DocVault, per ora valida solo per l’India, la ColorOS 11 permetterà di caricare sullo smartphone documenti sensibili come codice fiscale e altro e di utilizzarli come se fossero documenti fisici in luoghi come gli aeroporti. Riepilogando, ecco le funzioni implementate da OPPO sulla nuova UI basata su Android 11.

  • Occultamento app
  • Protezione delle informazioni personali
  • Protezione dei pagamenti
  • Private Safe
  • Gestore permessi
  • App Lock
  • DocVault (India)

Via

💰 Risparmia sulla tecnologia: iscriviti al nostro canale Telegram di offerte! ✈️


👥 Iscriviti su alla community OPPO più grande in Italia 🇮🇹


🛒 Vuoi acquistare i prodotti OPPO ai prezzi migliori? Scoprili nella sezione Shop 🛍️

Potrebbe anche interessarti