Home Guide Top 5 migliori smartphone OPPO | Settembre 2021 | Da economici a fascia alta
migliori smartphone oppo

Top 5 migliori smartphone OPPO | Settembre 2021 | Da economici a fascia alta

di Michele Ingelido Aggiornato il
Aggiornato il

L’esplosione di OPPO sul mercato globale è stata inarrestabile. Per chi cerca un nuovo smartphone, questa casa produttrice ha alcune delle alternative migliori in ogni fascia di prezzo. I nuovi smartphone OPPO in Italia aumentano di anno in anno e l’azienda è riuscita a diventare in pochissimo tempo tra le più importanti.

Ma qual è il miglior smartphone OPPO in tutta la gamma? Meglio scegliere un top di gamma come Find X2 Pro o optare per un modello di fascia media come i Reno? Se le recensioni non vi hanno aiutato abbastanza, siete nel posto giusto per scoprire quali sono i migliori dispositivi per le vostre esigenze nel mondo OPPO Mobile.

Attraverso una classifica abbiamo scelto i 5 migliori smartphone OPPO del momento che possano valere per ogni tipologia di utente, e abbiamo inoltre raccolto tutti i consigli utili che possiamo darvi per scegliere il miglior smartphone Android della casa produttrice cinese che fa per voi.

Indice

Migliori smartphone OPPO: la top 5

  1. OPPO A52
  2. OPPO Reno4 Z
  3. OPPO Find X3 Lite
  4. OPPO Reno4 Pro 5G
  5. OPPO Find X3 Pro

5) OPPO A52 – Miglior convenienza e autonomia

oppo a52

Se state cercando uno smartphone OPPO ma desiderate spendere il meno possibile restando sotto ai 200€, il più equilibrato del momento è A52. Riesce infatti a raggiungere la sufficienza in tutto garantendo una performance eccellente sotto un aspetto ben preciso: l’autonomia della batteria. Grazie alla capacità di 5000 mAh e alla grande ottimizzazione software della ColorOS 7 preinstallata su questo dispositivo, riesce a durare davvero tantissimo con una singola carica.

Si possono superare abbondantemente le 10 ore di schermo ad uso intenso e con un utilizzo moderato si può arrivare anche a 3 giorni di autonomia. OPPO A52 va a colmare anche la lacuna principale che caratterizzava i predecessori A5 e A9 2020: la resa del display. La risoluzione non è più solo HD+ ma diventa Full HD+ ed equipara il livello di dettaglio agli smartphone di fascia media e alta.

Inoltre ha un pannello LTPS dalla buona qualità, luminoso e con buoni angoli di visione, la cui diagonale è di 6,5 pollici. Il comparto hardware formato da Qualcomm Snapdragon 665, almeno 4 GB di RAM e almeno 64 GB di memoria UFS 2.1 gli consente di girare bene praticamente con qualsiasi applicazione. Il device è molto più di un semplice base di gamma anche a livello hardware.

Accettabile anche la quadrupla fotocamera grandangolare da 12, 8, 2 e 2 Megapixel con apertura f/1.7 e supporto alla registrazione 4K, che raggiunge sempre la sufficienza ma non sorprende mai. Interessante la presenza di altoparlanti stereo dall’ottimo audio, di un foro nel display per la fotocamera frontale invece del classico notch e della ricarica rapida a 18W.

✓ PRO

  • Batteria enorme
  • Speaker stereo
  • Molto economico
  • Buon display per il prezzo

✕ CONTRO

  • Hardware di fascia economica

4) OPPO Reno4 Z – Miglior qualità prezzo

oppo reno4 z 5g

L’equilibrio perfetto tra performance e prezzo è proprio OPPO Reno4 Z, variante più economica della serie Reno4 commercializzata in Italia. Nonostante il prezzo modesto si presenta con una scheda tecnica davvero completa, che include anche un design sottile e leggero.

Il suo display LTPS ha un refresh rate di ben 120 Hz ed è quindi molto scattante nell’utilizzo, mentre nel comparto hardware troviamo componenti decisamente ottimi. Stiamo parlando del processore Dimensity 800 con 5G e di 8 GB di RAM accoppiati a 128 GB di memoria interna UFS 2.1.

Un arsenale da medio gamma perfetto che può far girare qualsiasi applicazione senza problemi e offre anche discrete prestazioni nel gaming ad alti livelli. Nel comparto fotografico troviamo una quadrupla fotocamera posteriore con sensore principale da 48 MP che presenta una luminosa apertura f/1.7 per catturare un buon livello di dettaglio anche in condizioni di luce avverse. Buon camera phone anche se non al top.

Interessante la doppia fotocamera frontale da 16 + 2 Megapixel che con il suo sensore di profondità riesce a massimizzare la resa dell’effetto bokeh nei selfie. La batteria da 4000 mAh risulta bene ottimizzata a livello software e riesce ad assicurare un’autonomia di una giornata anche con un uso abbastanza sfrenato. Oltre al 5G troviamo anche il Bluetooth 5.1 e una porta USB-C con ricarica rapida a 18W.

✓ PRO

  • Sottile e leggero
  • 5G
  • Doppia fotocamera frontale
  • Ottimo prezzo
  • Display a 120 Hz

✕ CONTRO

  • Schermo IPS

3) OPPO Find X3 Lite – Fascia media

OPPO Find X3 Lite

Il medio gamma più equilibrato fra gli smartphone OPPO è il Find X3 Lite: un dispositivo che può permettervi tranquillamente di fare a meno di un top di gamma perchè soddisfa ogni aspettativa e lo fa sotto tutti gli aspetti. Non ha nessuna lacuna e riesce a fornire un’esperienza utente altolocata praticamente sempre.

Questo smartphone offre prima di tutto un design elegantissimo e ricercato: non solo ha una scocca in vetro e un profilo in metallo, ma ha anche una scocca sottile e leggera curata nel dettaglio per offrire il top dell’eleganza e dell’ergonomia. Poi abbiamo il display AMOLED a 90 Hz con diagonale di 6,43 pollici e risoluzione Full HD+, che si caratterizza per un’ottima fedeltà dei colori, grande brillantezza e una buona luminosità.

Sotto il telaio trova spazio un processore Snapdragon 765G supportato da 8 GB di RAM e 128 GB di memoria interna UFS 2.1 che si difende sempre benissimo e non fa rimpiangere i top di gamma.

Questo smartphone OPPO è infatti sempre particolarmente veloce e può sopportare anche il multi-tasking ad alti livelli. Non è un top camera phone ma ha una quadrupla fotocamera posteriore davvero ottima, composta da sensori da 64 + 8 + 2 + 2 MP con un’apertura focale f/1.7 che ottimizza particolarmente bene le foto anche con poca luce. Anche frontalmente c’è un sensore notevole, con una risoluzione di 32 Megapixel.

Chiude il quadro una batteria da 4300 mAh che riesce sempre a sfangarla quando si parla di fare una giornata di utilizzo e supporta la ricarica rapida a 65W che la porta da 0 a 100% in poco più di mezz’ora.

✓ PRO

  • Rapporto qualità prezzo
  • Buon hardware
  • Bel display AMOLED
  • Ricarica a 65W
  • Design sottile e leggero

✕ CONTRO

  • No OIS

2) OPPO Reno4 Pro 5G – Fascia medio-alta

oppo reno4 pro 5g

Il Reno 4 Pro è un medio-alto di gamma che gioca a fare il top di gamma con un’estetica davvero da urlo e delle fotocamere pazzesche. Si tratta di uno degli smartphone più sottili e leggeri sul mercato, ed ha un design realizzato in vetro per il retro e in alluminio per la cornice.

Ha inoltre un bellissimo schermo curvo che dona un ulteriore tocco di eleganza e la protezione Gorilla Glass 5 su fronte e retro. Davvero molto bello il display: un AMOLED Full HD+ da 6,5 pollici con refresh rate a 90 Hz che riesce a garantire sia un’ottima fluidità visiva che una notevole ressa dei colori. Sul retro ha una tripla fotocamera da 48 + 13 + 12 Megapixel inclusiva di OIS, teleobiettivo con zoom ottico e sensore grandangolare.

Riesce a scattare foto di altissimo livello, da vero camera phone, ma soprattutto a registrare video in 4K stabilizzati ottimamente (e otticamente), tanto da essersi guadagnato il titolo di smartphone adatto ai social. Supporta infatti l’OIS e l’HDR non solo nelle foto, ma anche nei video. Sotto il telaio ha un processore Snapdragon 765G affiancato a 12 GB di RAM e una memoria UFS 2.1 da 256 GB e sono proprio questi i componenti che lo posizionano nella fascia medio-alta, con prestazioni molto soddisfacenti in ogni ambito.

Interessante l’audio stereo, ma anche la buona fotocamera da 32 Megapixel. Chicca assoluta è la ricarica rapida SuperVOOC a 65W, che permette di portare la batteria da 4000 mAh da 0 a 100% in meno di 40 minuti. Sebbene la batteria possa sembrare piccola, la buona ottimizzazione software risulta in una buona autonomia. In parole povere un Find X2 Neo con ricarica più veloce, design più ricercato e fotocamere migliorate.

✓ PRO

  • Sottilissimo e leggero
  • Design ricercato
  • Ottimo display AMOLED a 90 Hz
  • 5G
  • Fotocamere di alto livello
  • Buon hardware
  • Ricarica ultra rapida
  • Altoparlanti stereo

✕ CONTRO

  • Prezzo

1) OPPO Find X3 Pro – Miglior top di gamma e camera phone

oppo find x3 pro

Il re degli smartphone OPPO al 2021 è il Find X3 Pro, che porta sulla piazza non solo specifiche spinte al massimo in ogni ambito, ma anche una grande innovazione. E l’innovazione di cui parliamo traspare già dal design, che rende questo device uno dei più belli mai rilasciati.

La sua scocca creata a partire da un semplice pezzo di vetro è tutta curve e il modulo fotocamera sporge gradualmente per garantire il miglior effetto visivo e la massima armonia nelle forme. Il device è sottile, leggero e premium grazie al suo design in vetro e metallo per realizzare il quale sono necessarie 40 ore di lavorazione con temperature fino a 700 °C.

Lo smartphone è anche impermeabile con la certificazione IP68. Il display è uno dei più stupefacenti in assoluto: si tratta di un pannello con profondità colore a 10 bit in grado di visualizzare un miliardo di colori. Ha una diagonale di 6,7 pollici, un’altissima risoluzione Quad HD+, la tecnologia LTPO per il refresh rate adattivo da 1 a 120 Hz e gli standard HDR10+ e BT.2020. Tutti i suoi parametri sono spinti al massimo per un’esperienza di visualizzazione ai vertici del settore. Anche l’hardware è il migliore che possiate aspettarvi grazie a un processore Snapdragon 888, 12 GB di RAM LPDDR5 e 256 GB di memoria UFS 3.1.

Resta velocissimo e scattante qualsiasi cosa si decida di farci: dal gaming alle app più avanzate, passando per il multi-tasking. Non mancano eccellenti risultati a livello fotografico: questo smartphone OPPO ha una quadrupla fotocamera con due sensori principali Sony IMX766 da 50 MP (di cui uno grandangolare), zoom ottico e una spettacolare fotocamera microscopio da 3 MP con ingrandimento ottico 30x e ibrido fino a 60x (funge davvero da microscopio).

Comparto audio eccezionale e batteria da 4500 mAh in grado di assicurare oltre una giornata di uso intenso. A bordo troviamo infine il supporto alla ricarica rapida a 65W, alla ricarica wireless a 30W e anche alla ricarica inversa.

✓ PRO

  • Display al top
  • Hardware potentissimo
  • Camera phone eccellente
  • Ricarica rapidissima
  • Ricarica wireless
  • Impermeabile
  • Design ricercato
  • Audio perfetto

✕ CONTRO

  • Prezzo

Alternative interessanti

Ecco alcune alternative ai migliori smartphone OPPO ordinate per prezzi che non vi abbiamo consigliato in quanto hanno un rapporto qualità prezzo meno interessante, ma che consideriamo altrettanto valide.

Quale smartphone comprare

Quale smartphone OPPO dovreste scegliere? La risposta a questa domanda non risiede nelle recensioni, nei prezzi o nella gamma di nuovi smartphone in commercio, ma dipende da che tipo di utenti siete. Ad esempio, se utilizzate lo smartphone solo per chattare su applicazioni come WhatsApp o per sfogliare i social network, allora non avete bisogno del miglior smartphone OPPO ma vi basta un modello di fascia bassa.

Se desiderate una qualità fotografica migliore, delle migliori prestazioni o una qualità maggiore del display, allora vi converrà optare per la fascia media o per quella alta. Se desiderate la miglior qualità fotografica, le prestazioni più alte in assoluto per il gaming o il rendering video, il display più bello, il design più ricercato, allora il top di gamma fa per voi. Nella stragrande maggioranza dei casi, la fascia media può bastare.

Come riconoscere gli smartphone OPPO: le line-up

Qualora non abbiate modo di controllare il prezzo e non siate abbastanza ferrati quando si parla di specifiche tecniche degli smartphone OPPO, c’è un modo per riconoscere facilmente la fascia di appartenenza di un dispositivo. Basta verificare a che serie appartiene, anche se la valutazione può essere spesso molto approssimativa. Di seguito le principali serie di smartphone OPPO commercializzate in Italia.

  • Serie A: contiene gli smartphone OPPO più economici e parte dalla fascia entry-level fino ad arrivare alla fascia media. Al suo interno si possono trovare telefoni cellulari molto convenienti.
  • Serie RX: ora abbandonata, è stata una line-up caratterizzata da dispositivi di fascia media con una scheda tecnica dalle caratteristiche equilibrate.
  • Serie Reno: contiene dispositivi che vanno dalla fascia media al top di gamma ed è una delle serie di maggior successo negli ultimi tempi.
  • Serie Find: è una serie orientata principalmente alla fascia alta, ma che contiene anche dispositivi di fascia media. Il meglio di OPPO è solitamente incluso in questa gamma.

Software e aggiornamenti della ColorOS

trovare aggiornamenti oppo vpn

La storia della ColorOS in Italia non è stata priva di ostacoli e ci sono stati in Italia dei ritardi negli aggiornamenti dovuti all’emergenza Covid-19 che hanno portato gli utenti ad aggiornare tramite VPN per ricevere gli update in anticipo. Tuttavia il passaggio dalla ColorOS 6 alla 7 è stata una delle rivoluzioni software più grandi nel mondo delle interfacce utente basate su Android, ed ora la ColorOS è diventata un software maturo e tra i più validi sul panorama mobile.

Inoltre, sembra che OPPO abbia deciso di puntare molto sul supporto software e di ridurre le tempistiche: dopo aver rilasciato una roadmap per i vecchi dispositivi, l’azienda è stata una delle prime in assoluto a rilasciare la beta di Android 11. Il supporto software sta migliorando parecchio e le aspettative sono ottimiste.

Chi è Realme

realme v5

Il brand Realme è stato lanciato da OPPO nel 2018 ed è diventato (in un solo anno) uno dei produttori di smartphone più importanti al mondo in termini di vendite. Produce dispositivi orientati al rapporto qualità prezzo e flagship killer, ossia terminali con specifiche da top di gamma venduti ad un prezzo da fascia media.

Non abbiamo incluso dispositivi Realme nella classifica degli smartphone OPPO perchè Realme (proprietà di BBK Electronics proprio come OPPO, OnePlus e Vivo) è diventato un brand indipendente dalla casa produttrice cinese, perfino nella sua divisione software dopo l’arrivo della Realme UI (anche se l’interfaccia resta simile alla ColorOS). Per cui, sebbene molti lo considerino erroneamente “sottomarca di OPPO”, considerate Realme come un brand indipendente e con politiche differenti.

Maggiori info? Iscriviti alla community

Se desideri maggiori informazioni sugli smartphone e i prodotti OPPO e vorresti confrontarti personalmente con migliaia di possessori e appassionati, iscriviti alla nostra community OPPO Italia che è la più grande in Italia dedicata al brand. La trovi su Facebook e l’iscrizione è gratuita così come gli aiuti e l’assistenza fornita.

👥 Iscriviti su alla community OPPO più grande in Italia 🇮🇹


📰Non vuoi più perderti notizie su OPPO? Seguici su Google News cliccando la stellina🏅

Potrebbe anche interessarti