Home News Multe per i bambini che usano troppo lo smartphone: la proposta di legge
smartphone bambini legge

Multe per i bambini che usano troppo lo smartphone: la proposta di legge

di Margherita Sanna

Gli smartphone sono dannosi per i bambini. Lo dimostrano numerosi studi inseriti nella nuova proposta di legge, presentata il 15 marzo 2021 dai deputati De Giorgi, Fioramonti, Ianaro, Palmisano, Papiro, Vizzini e Lombardo. L’obiettivo è limitare l’uso dello smartphone da parte dei minori di 12 anni, introducendo anche sanzioni pecuniarie qualora il comportamento dovesse persistere.

Gli studi a sostegno di tale possibilità sono quello dell’Università di Örebro in Svezia, risalente al 2009, e quello più recente, dell’Istituto di ricerca neuro-diagnostica di Marbella, condotto nel 2015 in Spagna. Stando a questo studio basterebbero due minuti di chiamata per produrre delle alterazioni nella naturale attività del cervello di un bambino, che perdurerebbero per una durata fino a 60 minuti dopo la telefonata. Con l’approvazione della nuova proposta di legge si introdurrebbe un articolo 328-bis al Decreto Legislativo 16 aprile 1994 n. 297 con alcune rilevanti regole aggiuntive.

Le multe partirebbero dai 300 euro e arriverebbero fino a 1500 euro per i genitori che non impongono il rispetto delle regole che prevedono l’utilizzo scalare dello smartphone. Le regole in questione prevedono nessun utilizzo fino ai 3 anni, al massimo un’ora al giorno tra i 4 e i 6 anni, 3 ore tra i 6 e gli 8 anni e infine 4 ore tra i 9 e i 12 anni. Non è la prima proposta di legge in tal senso, ricordiamo infatti quella precedente da parte del senatore Andrea Cangini sul divieto d’uso di smartphone per i bambini minori di 14 anni.

💰 Risparmia sulla tecnologia: iscriviti al nostro canale Telegram di offerte! ✈️


👥 Iscriviti su alla community OPPO più grande in Italia 🇮🇹


🛒 Vuoi acquistare i prodotti OPPO ai prezzi migliori? Scoprili nella sezione Shop 🛍️

Potrebbe anche interessarti