Home News Nasce il primo caricatore SuperVOOC da tavolo, ma non è di OPPO
oppo supervooc caricatore da tavolo

Nasce il primo caricatore SuperVOOC da tavolo, ma non è di OPPO

di Michele Ingelido

La tecnologia SuperVOOC è una manna dal cielo per chi non vuole perdere tanto tempo a ricaricare lo smartphone, tuttavia è compatibile solo con determinati caricatori: quelli di OPPO, che a volte possono essere non comodissimi per via dei cavi corti. Per risolvere il problema è possibile optare per il caricabatterie wireless AirVOOC, ma è compatibile solo con i dispositivi dotati di ricarica wireless.

Da oggi, anche se per il momento sul solo mercato cinese, c’è un’alternativa anche per tutti gli altri: un caricatore da tavolo. A realizzarlo non è stata OPPO, bensì un’azienda chiamata Baseus. Questo speciale caricatore da tavolo è dotato di due porte USB-A e due porte USB-C, ma soprattutto supporta la tecnologia di ricarica SuperVOOC a 65W che non è presente su altri caricatori da scrivania di terze parti. Può inoltre ricaricare più dispositivi contemporaneamente, non solo smartphone ma anche altro, nonchè alimentare alcuni device tra cui i monitor.

oppo supervooc caricatore da tavolo

Di questo caricatore c’è anche una variante corredata di porta HDMI ed una variante che vanta un cavo USB-C retrattile grazie al quale si può caricare il telefono senza nemmeno utilizzare un cavo aggiuntivo. Ogni dispositivo è basato sulla tecnologia GaN di quinta generazione ed ha tecnologie per la protezione dai danni derivanti dalla corrente. Uno di essi può anche essere usato per fare screen casting durante la ricarica, cosa molto utile nel gaming. I prezzi in Cina vanno da 219 yuan a 349 yuan, ossia da 32 a 51 euro.

📷 Segui _oppobello_: la nostra nuova pagina Instagram!


👥 Iscriviti su alla community OPPO più grande in Italia 🇮🇹


🛒 Vuoi acquistare i prodotti OPPO ai prezzi migliori? Scoprili nella sezione Shop 🛍️

Potrebbe anche interessarti