Home » Recensioni » Recensione caricatore wireless AirVOOC 50W: il trono dello smartphone
caricatore wireless oppo airvooc 50w

Recensione caricatore wireless AirVOOC 50W: il trono dello smartphone

di Michele Ingelido

Contestualmente alla serie Find X5, OPPO ha portato in Italia anche il suo nuovo e incredibile caricatore wireless AirVOOC a 50W, ma non tutti coloro che possiedono uno smartphone compatibile lo conoscono perchè non viene fornito nella confezione: va acquistato separatamente.

Abbiamo avuto modo di provarlo a fondo e dopo averlo fatto abbiamo compreso che questo intrigante caricabatteria senza fili merita una recensione a sé. Si tratta infatti di un accessorio che è molto più di un semplice caricabatterie che consente di ricaricare il telefono senza attaccare ogni volta un cavo: in questa recensione vi spieghiamo perchè i benefici sono ben maggiori.

Caricabatterie wireless OPPO AirVOOC 50W: la recensione completa

Design e costruzione

caricabatterie oppo airvooc 50w

Cominciamo dall’estetica: il caricatore wireless è un bellissimo esercizio di stile. Realizzato in materiali plastici, è interamente di colore bianco ad eccezione del profilo argentato. L’assemblaggio è perfetto e il dispositivo è molto leggero, ma grazie al supporto inferiore gommato si mantiene saldo su ogni superficie piana senza sporcarsi. Curato nei particolari, ha allo stesso tempo un look minimale, privo di tasti.

La porta USB-C per collegare il dispositivo è nascosta sulla parte inferiore del retro, mentre le prese di aerazione per la ventola sono posizionate al di sotto, totalmente invisibili, mentre il supporto gommato tiene il caricabatterie leggermente rialzato per far passare l’aria. Minimale ma abbastanza raffinato, per adattarsi ad ogni ambiente senza stonare.

Ergonomia

Abbiamo creato un paragrafo di questa recensione denominato Ergonomia non perchè si tratta di un dispositivo indossabile, ma per mettere in evidenza il fatto che il caricatore OPPO AirVOOC a 50W non funge solo da caricabatterie wireless, ma anche da supporto per lo smartphone. E’ come mettere il proprio smartphone in poltrona: viene posizionato in obliquo, in direzione degli occhi, cosa comodissima sia se lo mettete sulla scrivania che sul comodino come una radiosveglia.

Oltre alla ricarica senza fili, infatti, il più grande vantaggio di questo accessorio è la possibilità di tenere davanti a sè il telefono mentre si sta caricando e poterlo continuare ad utilizzare normalmente, senza nemmeno tenerlo in mano. Questo è un grande plus, se consideriamo che con i caricatori cablati diventa molto fastidioso utilizzare il dispositivo in quanto è attaccato ad un cavo collegato alla presa a muro.

Con questa soluzione diventa anche facilissimo scollegare il cellulare dalla ricarica, perchè basterà prenderlo in mano e allontanarlo dalla basetta. Viceversa, per iniziare a ricaricarlo basta posizionarlo sulla base: funziona sia se posizionate lo smartphone in verticale che in orizzontale (landscape), così potrete ricaricare lo smartphone perfino mentre guardate film o video a schermo intero senza tenerlo in mano.

Performance

In termini di prestazioni, al momento questo caricatore con tecnologia AirVOOC è il più potente in assoluto mai rilasciato in Italia e attesta la leadership assoluta di OPPO nel settore della ricarica rapida. Supporta la ricarica wireless rapida AirVOOC a 50W, la quale riesce a portare un Find X5 Pro con batteria da 5000 mAh dallo 0% al 100% di carica in appena 47 minuti. Una velocità strabiliante per quanto riguarda la ricarica senza fili, specialmente se consideriamo che queste tecnologie sono solitamente molto più lente di quelle cablate.

Domani pubblicheremo la recensione di questo gioiellino e se amate la ricarica rapida e la ricarica wireless vi stupirà ⚡️

Pubblicato da OPPOHub.it su Martedì 19 luglio 2022

Basti pensare che gli ultimi iPhone e Samsung di fascia più alta hanno una tecnologia di ricarica cablata che arriva solo a 27W e 45W rispettivamente, mentre con la ricarica wireless si spingono ad un massimo di 15W: quindi nemmeno con il cavo è possibile ricaricarli più velocemente rispetto al caricabatterie di OPPO.

Compatibilità

Ma questo dispositivo è riservato solo a Find X5 e X5 Pro? Assolutamente no: è compatibile con tutti i dispositivi che supportano la ricarica wireless Qi, inclusi quelli di marche diverse da OPPO. Potrete quindi ricaricarci qualsiasi smartphone dotato di ricarica wireless, ma anche le cuffie true wireless dotate di questa caratteristica (come ad esempio le Enco X2) oppure gli smartwatch.

Tuttavia la massima potenza di 50W si può raggiungere solamente con gli smartphone OPPO e OnePlus che supportano la ricarica rapida a 50W: al momento sono OPPO Find X5 Pro, OnePlus 9 Pro e OnePlus 10 Pro. Il Find X3 Pro e il Find X5 invece si possono ricaricare con una potenza di 30W, così come OnePlus 8 Pro. I restanti dispositivi invece si caricano con velocità standard. Specifichiamo che il caricabatterie per funzionare ha bisogno del cavo originale SuperVOOC e del caricabatterie originale SuperVOOC da 65W o 80W (vanno bene anche gli omologhi Realme e OnePlus).

Il cavo è incluso nella confezione, mentre il caricabatterie SuperVOOC non c’è, ma potete utilizzare quello del vostro smartphone: OPPO non l’ha incluso proprio perchè ha calcolato che chi acquista questo prodotto ha sicuramente uno smartphone con caricabatterie SuperVOOC compatibile. Si può usare con le cover? Sì, a patto che abbiano uno spessore di 2 mm o inferiore: le custodie originali dei modelli compatibili con la ricarica AirVOOC sono progettate per funzionare con questo caricabatterie.

Rumorosità

Il caricatore wireless AirVOOC di OPPO è dotato di una piccola ventola per dissipare il calore generato e tenere lo smartphone fresco durante la ricarica: è molto importante che ciò avvenga perchè le alte temperature nel lungo termine riducono la longevità della batteria. Ma la ventola è molto rumorosa? La risposta è negativa: la potete udire solo se intorno a voi c’è totale silenzio, oppure se avvicinate l’orecchio al caricabatterie.

Ciò potrebbe però creare problemi se ricaricate lo smartphone di notte, accanto al vostro letto, mentre dormite con il massimo silenzio. Ma niente paura, OPPO ha pensato anche a questo: grazie ad una speciale funzionalità presente nella ColorOS e accessibile dallo smartphone OPPO, è possibile attivare una modalità silenziosa che minimizza il rumore della ventola rallentando la ricarica per preservare basse temperature. Ci sono tre opzioni per l’attivazione della ricarica silenziosa:

  • Sempre: non c’è bisogno di spiegazioni, se selezionate Sempre la ricarica silenziosa sarà sempre attiva.
  • Ora di andare a letto: l’intelligenza artificiale apprende i vostri schemi di sonno e capisce quando solitamente andate a letto, attivando la ricarica wireless silenziosa automaticamente proprio in quel momento.
  • Personalizza: potrete decidere voi l’arco di tempo in cui la ricarica dev’essere silenziosa.

Dopo questa, oseremmo dire che la rumorosità con questo caricabatteria non è mai un problema.

Temperature

La ventola presente nel caricabatterie di OPPO lavora egregiamente in termini di dissipazione del calore e non porta mai le temperature a livello intollerabile. A luglio, con il sol leone e una grande afa, ci è stato possibile percepire del calore toccando lo schermo di OPPO Find X5 Pro durante la ricarica wireless (percepibile anche in alcuni punti del caricabatterie stesso), ma è un livello di calore assolutamente trascurabile, inferiore a quello generato durante una partita ad un videogioco con grafica avanzata con le stesse condizioni climatiche.

Tra l’altro, più o meno lo stesso calore che riscontriamo con la ricarica cablata a 80W. Per la sicurezza dell’utente e dello smartphone questo accessorio è corredato di protezione contro surriscaldamento e cortocircuiti. E’ anche in grado di

Prezzo

L’unica nota dolente di questo prodotto è il prezzo. Di listino questo prodotto costa 79,99 euro, che è uno dei prezzi più alti mai visti per un caricabatterie. C’è però da dire che questo è il più potente caricatore wireless mai commercializzato in Italia. E che potrete ricaricarci praticamente tutti i dispositivi con ricarica wireless Qi.

La distribuzione nel nostro Paese è avvenuta in primis tramite Amazon e OPPO Store. Talvolta è stato fornito in omaggio con il Find X5 Pro grazie a dei bundle che OPPO ha messo a disposizione già a partire dal lancio, ma pagando lo smartphone a prezzo pieno.

Caricatore wireless OPPO AirVOOC 50W: Conclusione

Possiamo dire senza remore che il caricatore wireless OPPO AirVOOC da 50W è il miglior caricabatterie senza fili che sia mai stato distribuito dalle nostre parti. E definirlo solo un caricabatteria è riduttivo: oltre ad offrire un’eccelsa velocità di caricamento e una gestione delle temperature a dir poco eccellente, funge anche da supporto per smartphone, che può essere caricato sia in verticale che in landscape. E’ sicuro, veloce, molto utile, anche se costa tanto. Decisamente promosso.

Caricatore wireless AirVOOC da 50W
  • 9/10
    Design e costruzione - 9/10
  • 10/10
    Ergonomia - 10/10
  • 9.5/10
    Performance - 9.5/10
  • 9.5/10
    Rumorosità - 9.5/10
  • 9/10
    Temperature - 9/10
  • 5/10
    Prezzo - 5/10
8.7/10

Verdetto finale

Il miglior caricatore wireless disponibile in Italia consente di liberarsi dei fili: con lui la ricarica diventa un piacere, perchè rimane possibile usare lo smartphone e lo si può usare anche meglio posizionandolo su un supporto. Un accessorio che tutti dovrebbero avere.


 ✓ PRO
 
  • Bello e ben costruito
  • Silenzioso
  • Ultra veloce
  • Ottima gestione temperature
  • Cavo in confezione
  • Funge da supporto per smartphone
  • Ricarica possibile anche in landscape
  • Compatibile con tutti i telefoni con ricarica wireless

 

 ✕ CONTRO
 
  • Non è economico
  • Necessita del caricatore SuperVOOC originale
Ultimo aggiornamento: 27 Novembre 2022 8:56 pm

📷 Segui _oppobello_: la nostra nuova pagina Instagram!


👥 Iscriviti su alla community OPPO più grande in Italia 🇮🇹


🛒 Vuoi acquistare i prodotti OPPO ai prezzi migliori? Scoprili nella sezione Shop 🛍️

Potrebbe anche interessarti