Home News OnePlus 10T e OxygenOS 13 sono ufficiali: novità e device compatibili
oneplus 10t e ace pro

OnePlus 10T e OxygenOS 13 sono ufficiali: novità e device compatibili

di Michele Ingelido

Il gigantesco ed atteso evento di OnePlus si è concluso con due presentazioni dall’estrema importanza per il brand. E’ stato annunciato il nuovo flagship killer OnePlus 10T, ma anche la nuova OxygenOS 13: personalizzazione basata su Android 13 che arriva addirittura prima della versione stabile di quest’ultimo. Per entrambe le presentazioni c’è moltissimo da dire, per cui gli abbiamo dedicato ampio spazio separatamente.

OnePlus 10T

oneplus 10t

Come spiegato da Pete Lau, OnePlus 10T nasce per portare le prestazioni a un livello superiore e l’esperienza veloce e fluida tipica del brand con un prezzo estremamente competitivo. Le performance sono assicurate dal potentissimo processore Snapdragon 8+ Gen 1 abbinato ad una RAM LPPDR5 fino a 16 GB e ad un sistema di raffreddamento molto avanzato. Secondo la casa produttrice questo smartphone può tenere oltre 35 app in background aperte contemporaneamente.

OnePlus 10T si presenta con una scocca in vetro e un display Fluid AMOLED da 6,7 pollici con risoluzione Full HD+ e refresh rate adattivo fino a 120 Hz. Ha un sistema con 15 antenne posizionate a 360 gradi ed un processore Snapdragon 8+ Gen 1 abbinato a 8, 12 o 16 GB di RAM e 128 o 256 GB di memoria UFS 3.1. Esegue Android 12 personalizzato da OxygenOS 12.1 e riceverà 3 aggiornamenti major e 4 anni di patch di sicurezza.

Il retro dello smartphone ospita una tripla fotocamera da 50 + 8 + 2 MP con sensore Sony IMX766, OIS e grandangolo, mentre frontalmente c’è un sensore da 16 Megapixel. Sono inclusi altoparlanti stereo, slot dual SIM, GPS a doppia frequenza, Bluetooth 5.3 e NFC. La batteria è da 4800 mAh con ricarica rapida SuperVOOC Endurance Edition a 150W e caricatore da 160W in confezione.

OnePlus 10T sarà in pre-ordine in Italia nelle colorazioni Moonstone Black e Jade Green dall’11 agosto per poi andare in vendita il 25 agosto. La versione base da 8/128 GB avrà un prezzo di 719 euro, mentre quella avanzata da 16/256 GB costerà 819 euro. Chi pre-ordinerà sul sito ufficiale potrà provare a vincere un 10T 8/128 GB in omaggio, ottenere uno sconto del 40% sulle Buds Pro (o del 60% sulle Buds Z2), vincere un bundle di prodotti (Buds Pro, Buds Z2, 10T Sandstone Bumper Cover e vetro temperato), avere il triplo dei Red Coins (per gli iscritti al Red Cable Club) o avere 50 euro di sconto per la sostituzione dei prodotti del brand con il 10T oppure un -5% per gli studenti.

Presto arriverà anche il caricatore per auto SuperVOOC da 80W che ricaricherà lo smartphone al 100% in 29 minuti (50% in 11 minuti) con un prezzo di 59,99 euro.

Specifiche tecniche OnePlus 10T

  • Dimensioni e peso: 163 x 75,37 x 8,75 mm / 203,5 g
  • Colorazioni: Moonstone Black e Jade Green
  • Display: 6,7″ Fluid AMOLED Full HD+ (1080 x 2412p) 120 Hz, campionamento tocco 1.000 Hz, 10-bit, HDR10+, Gorilla Glass 5
  • Processore: Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1
  • Memorie: 8/12/16 GB RAM LPDDR5 + 128/256 GB UFS 3.1
  • Software: Android 12 + OxygenOS 12.1
  • Connettività: 5G, Wi-Fi 6, Bluetooth 5.3, NFC, GPS dual-band, USB-C
  • Fotocamera posteriore: tripla da 50 + 8 + 2 MP (Sony IMX766 f/1.8 + grandangolare f/2.2 + macro), OIS
  • Fotocamera anteriore: 16 Megapixel f/2.4
  • Batteria: 4800 mAh con ricarica rapida a 150W
  • Prezzo: 719€ (8/128 GB) e 819€ (12/256 GB)

OxygenOS 13

oxygenos 13

La OxygenOS 13 anticipa la ColorOS 13 di OPPO che sarà basata sulla stessa base di codice. E’ caratterizzata dal design Aquamorphic ispirato al flusso dell’acqua ed introduce un più alto livello di sicurezza e funzionalità inedite molto attese dalla community. L’interfaccia è leggera, più fluida e veloce.

oxygenos 13

Tra le novità troviamo un design dai bordi morbidi e arrotondati, una maggiore accessibilità dei widget con pressione prolungata, l’AI System Booster che permette di sospendere più app contemporaneamente e nuove opzioni di personalizzazione della modalità Always On Display (tra cui un widget di Spotify) con più info e personalizzazioni.

oxygenos 13

Arrivano lo Smart Launcher per lanciare le app dalle cartelle della Home senza aprire le cartelle, la Sidebar Toolbox per usare lo smarpthone con una mano, l’HyperBoost Gaming Engine che migliora le prestazioni in-game, lo Spatial Audio con Dolby Atmos, il Fast Pair per auricolari, cuffie e smart TV, l’Audio Switch (per passare da un device collegato a un altro), la funzionalità Nearby Share tra Android e Windows e l’App Streaming per trasmettere contenuti multimediali da smartphone a dispositivi ChromeOS.

Lo smartphone può ora segnalare automaticamente app e download pericolosi, nonchè proteggere la posizione in caso di connessione a reti pubbliche. E con Private Safe 2.0 è possibile proteggere dati, documenti e file multimediali in una cassaforte virtuale più sicura.

Smartphone compatibili e tempi di aggiornamento

Il primo smartphone a ricevere l’Open Beta di OxygenOS 13 sarà OnePlus 10 Pro, mentre entro fine anno arriverà anche sul 10T. Successivamente verranno aggiornati OnePlus 8, 8 Pro, 8T, 9, 9 Pro, 9R, 9RT, 10R, Nord 2, Nord 2T, Nord CE, Nord CE 2 e Nord CE 2 Lite. Tuttavia per questi ultimi non sono ancora note le tempistiche.

💰 Risparmia sulla tecnologia: iscriviti al nostro canale Telegram di offerte! ✈️


👥 Iscriviti su alla community OPPO più grande in Italia 🇮🇹


🛒 Vuoi acquistare i prodotti OPPO ai prezzi migliori? Scoprili nella sezione Shop 🛍️

Potrebbe anche interessarti