Home News OPPO, Ericsson e MediaTek migliorano il 5G in Europa usando CA e VoNR
oppo ed ericsson

OPPO, Ericsson e MediaTek migliorano il 5G in Europa usando CA e VoNR

di Michele Ingelido

OPPO ha collaborato con due dei maggiori colossi del settore 5G al fine di migliorare la connettività alle reti di quinta generazione in Europa. Stiamo parlando di MediaTek ed Ericsson, con cui il colosso cinese ha lavorato sodo con ottimi risultati. Le tre aziende sono infatti riuscite ad abilitare la Carrier Aggregation 5G e la tecnologia VoNR.

La Carrier Aggregation è una tecnica utilizzata nella comunicazione wireless per aumentare la velocità della connessione dati per utente attraverso l’assegnazione di più blocchi di frequenza allo stesso utente. OPPO, MediaTek ed Ericsson sono riusciti ad ottenere la CA sia nell’architettura di rete standalone (SA) che non standalone (NSA) tra duplex a divisione in frequenza (FDD) a bassa banda (utilizzato simultaneamente al 4G LTE e in abbinamento con la tecnologia DSS) e duplex a divisione temporale (TDD) a media banda.

L’aggregazione di FDD e TDD permetterà l’estensione della copertura con le velocità più alte della banda TDD e l’aumento della capacità della rete. La tecnologia VoNR rappresenta invece un’evoluzione del VoLTE, è un ulteriore passo verso la migrazione ai sistemi 5G standalone perchè va a sostituire una tecnologia basata sul 4G, e permetterà l’introduzione sul mercato di nuovi servizi.

L’utilizzo delle nuove reti con queste nuove tecnologie consentirà a tutti di avere una bassa latenza e maggiore affidabilità della rete necessaria per lo sviluppo dei sistemi IoT della prossima generazione. I traguardi sono stati raggiunti da OPPO, Ericsson e MediaTek sulla rete 5G commerciale di Swisscom e con le infrastrutture di Ericsson. Lo smartphone utilizzato è OPPO Reno4 Z 5G con MediaTek Dimensity 800, ma dei test sono stati condotti anche con il processore MediaTek Dimensity 1000+.

Fonte

👥 Iscriviti su alla community OPPO più grande in Italia 🇮🇹


📰Non vuoi più perderti notizie su OPPO? Seguici su Google News cliccando la stellina🏅

Potrebbe anche interessarti