Home News Realme valuta un gaming phone, intanto Realme X3 Pro visita i benchmark
serie realme x3

Realme valuta un gaming phone, intanto Realme X3 Pro visita i benchmark

di Michele Ingelido

Realme sta valutando il lancio di uno smartphone dedicato al gaming: lo lascia intendere il sondaggio che l’azienda ha appena proposto ai suoi fan attraverso i suoi canali ufficiali. Un sondaggio che chiede l’opinione dei videogiocatori del mondo mobile e vuole comprendere al meglio le loro esigenze, probabilmente creato proprio per capire quali caratteristiche scegliere per il suo gaming phone.

Per chi non lo sapesse, in Cina la casa produttrice ha già lanciato uno smartphone per i videogiocatori: stiamo parlando del flagship killer Realme X50 Pro Player Edition. Non è esattamente un dispositivo prettamente per videogiocatori dal design aggressivo e dall’illuminazione RGB come gli ASUS ROG Phone e i Black Shark, tuttavia ha tutte le carte in regola per garantire performance eccelse nei videogiochi.

Secondo altre ipotesi l’azienda sta preparando dei nuovi accessori per migliorare l’esperienza di gioco, magari un gamepad. Ma gli esperti sono più tendenti a pensare che Realme abbia in programma un gaming phone, vista l’esplosione di questa nicchia negli ultimi tempi. Intanto il prossimo flagship killer della casa produttrice, ossia il presunto Realme X3 Pro, ha fatto la sua comparsa nel database di Geekbench con il numero di modello RMX2083.

realme x3 pro geekbench

Il device ha un processore Snapdragon 855+, 8 GB di RAM e Android 10 preinstallato. Ha ottenuto risultati sui benchmark di 786 punti in single-core e 2556 punti in multi-core. Secondo alcuni non si tratta di X3 Pro perchè in molti se lo aspettano con Snapdragon 865+, ma non essendoci alcuna conferma ufficiale non è possibile sbilanciarsi al momento. Il debutto del prossimo top di gamma Realme è previsto all’IFA 2020 che si terrà a Settembre a Berlino.

Fonte

👥 Iscriviti su alla community OPPO più grande in Italia 🇮🇹


📰Non vuoi più perderti notizie su OPPO? Seguici su Google News cliccando la stellina🏅

Potrebbe anche interessarti