Home Guide I 5 migliori accessori OPPO da abbinare allo smartphone | Ecosistema
migliori accessori oppo

I 5 migliori accessori OPPO da abbinare allo smartphone | Ecosistema

di Michele Ingelido

Avete acquistato uno smartphone OPPO e volete abbinarlo a degli accessori OPPO per avere il massimo della compatibilità o perchè siete dei fan del celebre brand? OPPO sta lavorando tantissimo per espandere il proprio ecosistema di prodotti hi-tech e si sta spingendo ben oltre il solo settore mobile creando prodotti che interessano tanti ambiti della tecnologia.

Visto che tanti di questi accessori OPPO sono già arrivati in Italia, riteniamo che sia il momento di scoprire quali sono i più validi da abbinare al proprio telefono cellulare. Se volete andare oltre le semplici cover e collezionare anche altri prodotti dell’azienda cinese per estendere l’ecosistema AIoT, siete nel posto giusto.

In questa selezione vi proponiamo i 5 migliori accessori OPPO da abbinare allo smartphone facenti parte dell’ecosistema della casa produttrice. Naturalmente l’ecosistema IoT è in continua crescita, per cui aggiorneremo la guida ogni qualvolta arriverà un nuovo accessorio che si potrà definire migliore rispetto a quelli già citati. Al momento la classifica è la seguente, ma se conoscete altri prodotti tecnologici che a vostro avviso meritano di entrarvi, fatecelo sapere con un commento.

Migliori accessori OPPO: Top 5

OPPO Watch

oppo watch

L’OPPO Watch è il primo smartwatch in assoluto di OPPO ed è anche l’unico smartwatch Wear OS dell’anno rilasciato da un produttore di smartphone in Italia. La sua estetica ricorda molto quella degli Apple Watch, non a caso è stato definito l’Apple Watch per Android.

Grazie alla presenza di Wear OS gli utenti possono installare le versioni per smartwatch delle app Android (come ad esempio Maps) utilizzando il Play Store, riuscendo così ad avere molte più funzioni smart rispetto ad altri smartwatch. Per essere un semplice smartwatch ha uno schermo AMOLED spettacolare: la diagonale è di 1,6 o 1,91 pollici (a seconda che si scelga la variante 41 mm o 46 mm), la risoluzione è di 402 x 476 pixel ed è presente una copertura DCI-P3 al 100% per una grande fedeltà dei colori.

Eccellente anche l’hardware che consiste in un chip Snapdragon Wear 3100, 1 GB di RAM e 8 GB di memoria su cui inserire musica e dati. Grazie alla tecnologia eSIM può funzionare anche in maniera indipendente dallo smartphone sia per le chiamate che per internet, e grazie al GPS può tracciare l’attività fisica ed essere usato per la navigazione.

Sono supportate diverse modalità sportive e c’è anche l’impermeabilità fino a 5 ATM. Il tutto in un design molto curato per i quali sono stati impiegati l’acciaio inossidabile (o alluminio a seconda della variante) e la ceramica (o lo zaffiro sempre a seconda della variante).

OPPO Enco Free

oppo enco free

Le Enco Free sono le cuffie true wireless di OPPO e si caratterizzano per un design non in-ear (detto anche half in-ear) proprio come le AirPods di Apple. Nonostante gli auricolari Bluetooth siano di gran lunga inferiori a quelli cablati in termini di qualità audio e latenza, le Enco Free riescono ad emettere un buon suono ed hanno una latenza molto bassa, per cui sono idonei anche per la visione di contenuti video e per giocare.

Stupisce la qualità della voce in chiamata (anche grazie all’ausilio della cancellazione del rumore) ed è presente la certificazione IPX4 che attesta la resistenza agli schizzi d’acqua. Con una singola carica, la batteria raggiunge un’autonomia di circa 5 ore.

OPPO Bluetooth Speaker

oppo bluetooth speaker

Tra gli accessori OPPO più belli troviamo anche la sua cassa Bluetooth, che è stata rilasciata in una colorazione verde e una rosa. A differenza della concorrenza, su questo speaker è presente anche un orologio a LED: nulla di particolarmente sorprendente ma un plus che potrebbe portarvi a preferirlo rispetto alla massa. Si collega allo smartphone tramite la stabilissima connettività Bluetooth 5.0 ed ha anche la funzione sveglia.

Molto bene il suono, specialmente per quanto riguarda i bassi che risultano molto corposi. La batteria riesce a durare 8 ore con una sola carica e siamo sopra la media delle casse Bluetooth. Sulla parte superiore ci sono diversi tasti per controllare la riproduzione musicale e regolare il volume.

OPPO Band

oppo band

Mentre OPPO Watch è il primo smartwatch della casa produttrice, OPPO Band è il suo primo smartband ed è un altro degli accessori OPPO più interessanti del suo ecosistema (sebbene non sia ancora arrivato fisicamente in Italia). Si tratta di un braccialetto che serve non solo per la gestione delle notifiche dello smartphone, ma anche per il monitoraggio dell’attività fisica.

Ha un bellissimo display AMOLED a colori da 1,1 pollici con copertura DCI-P3 al 100% che lo rende uno degli smartband più accurati nella riproduzione dei colori. Supporta il monitoraggio di 12 attività sportive e ha una batteria che dura fino a 14 giorni. Pesa soli 10,3 grammi ed è resistente all’acqua fino a 5 ATM. Tra i sensori troviamo quello per il battito cardiaco, SpO2 per monitorare l’ossigeno nel sangue e l’accelerometro. Il collegamento avviene tramite Bluetooth 5.0.

OPPO Power Bank VOOC

oppo power bank 2

Con la power bank VOOC originale di OPPO, potrete sfruttare la potenza della ricarica rapida VOOC in mobilità anche se il vostro smartphone non è collegato ad una presa a muro. Si tratta infatti di una batteria esterna che supporta la ricarica rapida a 20W bidirezionale (può quindi ricaricare gli smartphone a 20W ed anche essere ricaricata a 20W).

Ha una capacità di 10.000 mAh che basta per circa 2 ricariche e vanta delle protezioni contro i sovraccarichi e il cortocircuito, oltre che contro le alte temperature. Ha una porta USB standard per ricaricare lo smartphone ed una porta USB-C per ricaricare la power bank stessa.

👥 Iscriviti su alla community OPPO più grande in Italia 🇮🇹


📰Non vuoi più perderti notizie su OPPO? Seguici su Google News cliccando la stellina🏅

Potrebbe anche interessarti