Home News MagDart non solo su smartphone: Realme la porterà in tutto l’ecosistema
realme flash uscita

MagDart non solo su smartphone: Realme la porterà in tutto l’ecosistema

di Michele Ingelido

Il 3 Agosto saremo sintonizzati sui canali ufficiali Realme per la presentazione della tecnologia MagDart che porterà sul mercato la prima ricarica wireless magnetica nel mondo Android e di Realme Flash, il suo prossimo top di gamma nonchè primo smartphone con a bordo la nuova tecnologia. Proprio a ridosso dell’evento, un leak ci svela che la nuova tecnologia non riguarderà solo gli smartphone ma sarà qualcosa di molto più grande.

A differenza di quanto è riuscita a fare Apple con MagSafe, Realme ha intenzione di portare la tecnologia MagDart su tanti dispositivi del suo ecosistema diversi dagli smartphone. Come da leak, la nuova ricarica magnetica sarà compatibile con i notebook grazie a una base di ricarica piatta che si potrà posizionare proprio sotto il portatile. Realme Book, da poco certificato e presto in arrivo, potrebbe essere il primo notebook a supportare la nuova tecnologia.

realme magdart dispositivi compatibili

MagDart sarà inoltre compatibile con i tablet e le modalità di utilizzo del caricatore saranno praticamente le stesse. Infine, il leak ci svela che la compatibilità sarà assicurata anche con gli smartwatch e con le cuffie true wireless (per la ricarica del case). Basterà semplicemente appoggiare questi dispositivi sulla base di ricarica per procedere. Non sappiamo quali di questi dispositivi con supporto a MagDart verranno lanciati a breve, ma durante l’evento del 3 Agosto otterremo sicuramente molte più informazioni in merito.

Il CEO di Realme ha infine dichiarato che il primo caricatore MagDart sarà il 440% più veloce di quello MagSafe di Apple ed anche più sottile. Nel teaser ufficiale viene menzionato uno spessore pari a quello di una moneta.

👥 Iscriviti su alla community OPPO più grande in Italia 🇮🇹


📰Non vuoi più perderti notizie su OPPO? Seguici su Google News cliccando la stellina🏅

Potrebbe anche interessarti