Home News OPPO Find X3 Pro si prepara all’uscita con un nuovo giro di certificazioni
oppo find x3 pro

OPPO Find X3 Pro si prepara all’uscita con un nuovo giro di certificazioni

di Michele Ingelido

Poche settimane ci separano dalla presentazione di OPPO Find X3 Pro, Neo e Lite: la prossima serie di punta OPPO che arriverà anche sul mercato europeo. E proprio a ridosso dell’uscita prevista a Marzo, la variante Pro ha ricevuto due nuove certificazioni che lo preparano al lancio. Stavolta le certificazioni provengono dall’ente IMDA di Singapore e HTML5.

Sui listini dell’IMDA (Infocomm Media Development Authority) OPPO Find X3 Pro compare con il codice di modello CPH2173 e l’ente svela anche le sue opzioni di connettività. Il top di gamma è dotato di LTE, 5G, Wi-Fi, Bluetooth e NFC, ma questi erano dettagli abbastanza ovvii trattandosi appunto di un top di gamma.

oppo find x3 pro imda

Il benchmark di HTML5 ha invece svelato che OPPO Find X3 Pro esegue il sistema operativo Android 11, ma anche questo elemento era abbastanza scontato. Nessuna specifica rilevante, quindi, che riguardi la nuova nave ammiraglia del colosso cinese. Grazie a precedenti leak però sappiamo molto sulle caratteristiche nuovo dispositivo.

oppo find x3 pro html5

Il suo design sarà molto attraente grazie a un modulo fotocamera posteriore che sporgerà gradualmente e non con uno scalino come accade sui modelli della concorrenza. Il display sarà un QHD+ con profondità colore a 10 bit e refresh rate adattivo, mentre il processore sarà uno Snapdragon 888.

Nel comparto fotografico è curiosa l’assenza di un sensore periscopico, sostituito da un teleobiettivo con zoom ottico 2x o 3x. In compenso ci sarà però una “fotocamera microscopio” con zoom 25x e anello LED ad accompagnare il sensore principale da 50 Megapixel.

💰 Risparmia sulla tecnologia: iscriviti al nostro canale Telegram di offerte! ✈️


👥 Iscriviti su alla community OPPO più grande in Italia 🇮🇹


🛒 Vuoi acquistare i prodotti OPPO ai prezzi migliori? Scoprili nella sezione Shop 🛍️

Potrebbe anche interessarti