Home News Qualcomm Snapdragon Sound: così gli smartphone dalla gran qualità audio saranno certificati
Snapdragon Sound

Qualcomm Snapdragon Sound: così gli smartphone dalla gran qualità audio saranno certificati

di Patrizia Maimone

Qualcomm è indubbiamente leader nel settore della tecnologia, impegnata specialmente nella produzione di chipset per smartphone, come l’ultimo Snapdragon 888. Nelle ultime ore è arrivata una novità ovvero Qualcomm Snapdragon Sound. Non è un nuovo dispositivo, né tanto meno una nuova tecnologia. Si tratta di una sorta di “bollino” con cui l’azienda certificherà tutti i prodotti in grado di garantire un audio ai massimi delle performances. Curiosi? Vediamone i principali dettagli.

Qualcomm Snapdragon Sound: la ricerca di un suono perfetto

qualcomm snapdragon sound features

Con la sempre maggiore diffusione dell’ascolto audio da dispositivi mobili e portatili, riuscire ad ottenere una qualità dell’audio sempre più ottimale è il sogno di tutti gli appassionati. E che entusiasmo quando, alcuni giorni fa, Spotify annunciava di poter garantire lo streaming audio in alta qualità! Peccato che, in realtà, non sia un beneficio di cui tutti possono usufruire. Per poterlo apprezzare appieno, infatti, servirebbero player ed auricolari adeguati.

qualcomm snapdragon sound tecnologie

Con Qualcomm Snapdragon Sound, a quanto pare, non ci sarà questo problema. I prodotti contrassegnati con questo bollino, infatti, saranno capaci di produrre un suono impeccabile ma non solo. Potranno, infatti, anche provvedere alla sua distribuzione dal momento che le eventuali cuffie verrebbero prodotte sempre da Qualcomm ed utilizzerebbero la medesima tecnologia. Minore latenza, qualità audio migliorata e maggiore stabilità nella connessione tra i vari dispositivi (tutti Qualcomm) sono le principali promesse di quest’innovativa soluzione.

qualcomm snapdragon sound vantaggi

Qual è il prezzo da pagare?

Se è vero che Qualcomm Snapdragon Sound promette di fornire un audio eccellente, è anche vero che per poterlo utilizzare c’è un prezzo da pagare non indifferente. Ed il tutto deriva dalla natura stessa della “certificazione” in questione. Non si tratta di un qualcosa di nuovo ma di un insieme di tecnologie che già conosciamo (come il convertitore audio Qualcomm o il modem FastConnect).

Adesso viene il tasto dolente dell’intera situazione. Per poter utilizzare Snapdragon Sound è indispensabile avere diffusori certificati dall’azienda americana. Tutti i produttori che intenderanno utilizzare questa nuova qualità del suono dovranno appoggiarsi per la progettazione di apposite cuffie o auricolari. Questo significa che chi vorrà Snapdragon Sound dovrà utilizzare tutto “made in Qualcomm” creando un vincolo non indifferente.

Non sappiamo ancora quando il “bollino” arriverà ufficialmente sui primi smartphone. In base alle voci che circolano pare che si troverà su un dispositivo Xiaomi (impossibile sapere quale) e su degli auricolari Audio Technica. Anche le sorgenti, per poter garantire una tale qualità audio, dovranno essere HD come, ad esempio, Spotify o Amazon Music HD, piattaforme che possono riprodurre musica ad alta definizione.

Fonte

💰 Risparmia sulla tecnologia: iscriviti al nostro canale Telegram di offerte! ✈️


👥 Iscriviti su alla community OPPO più grande in Italia 🇮🇹


🛒 Vuoi acquistare i prodotti OPPO ai prezzi migliori? Scoprili nella sezione Shop 🛍️

Potrebbe anche interessarti