Home News Snapdragon 888 delude gli esperti: forti criticità su GPU e consumi
qualcomm snapdragon 888 specifiche

Snapdragon 888 delude gli esperti: forti criticità su GPU e consumi

di Michele Ingelido

In molti sono in attesa dell’arrivo sul mercato dei primi top di gamma del 2021 con il processore Snapdragon 888 (tra cui anche OPPO Find X3 Pro in arrivo a Marzo), ma gli esperti ci invitano a frenare gli entusiasmi. Il nuovo processore di Qualcomm non sembra essere tanto all’altezza delle aspettative, almeno stando ai test degli esperti di AnandTech. E lo stesso discorso vale per il nuovo Exynos 2100 di Samsung.

Le criticità che hanno portato a questo giudizio risiedono nella GPU e nei consumi energetici del processore. Le prestazioni non sono affatto deludenti, anzi, Snapdragon 888 è più veloce rispetto al predecessore Snapdragon 865 grazie al nuovo core Cortex-X1 che caratterizza il cluster più potente. Tuttavia si tratta di core meno efficienti rispetto all’865, che registrano consumi più alti nonostante il nuovo processo produttivo a 5 nm.

benchmark processori 2021

In quanto alla GPU, consumerebbe così tanto che non sarebbe in grado di raggiungere le prestazioni decantate per più di qualche istante. Il consumo necessario per garantire alte prestazioni è troppo alto: per raggiungere una frequenza di 840 MHz la GPU ha bisogno di 11 Watt di potenza, praticamente impossibili da dissipare in modo costante per uno smartphone.

È infatti una potenza superiore a quella necessaria ai notebook certificati Intel Evo e riuscire a mantenere una frequenza del genere per la GPU di Snapdragon 888 vorrebbe dire andare in throttling dopo pochi istanti. In parole povere ciò risulta in un gran surriscaldamento in pochi secondi con i giochi avanzati. Sotto questi punti di vista, sempre stando ad AnandTech, Snapdragon 888 sarebbe inferiore ad Apple A14 Bionic e la situazione non cambierebbe con l’Exynos 2100 dei Galaxy S21.

Le GPU Adreno e Mali che troviamo in questi processori non sembrano affatto adatte al gaming sebbene vengano pubblicizzate come tali, sotto questo punto di vista gli esperti l’hanno addirittura definiti “processori che sembrano progettati dal dipartimento di marketing”. La situazione potrebbe prendere una piega diversa con l’arrivo sul mercato delle GPU mobile di AMD, attese per il 2022.

Fonte

👥 Iscriviti su alla community OPPO più grande in Italia 🇮🇹


📰Non vuoi più perderti notizie su OPPO? Seguici su Google News cliccando la stellina🏅

Potrebbe anche interessarti