Home News Android 12 è ufficiale: ecco le prime novità e la prima Developer Preview
Android 12

Android 12 è ufficiale: ecco le prime novità e la prima Developer Preview

di Domenico Pancaldo

Tra diverse novità, nuove modalità ed animazioni tutte nuove, le prime indiscrezioni sulla nuova versione del sistema operativo di Google, ossia Android 12, promette scintille. Il nuovo OS che dovrebbe essere soprannominato Snow Cone è finalmente ufficiale ed è disponibile al download anche la prima Developer Preview destinata ad aziende e sviluppatori. In base a quanto trapelato da Google, saranno diverse le novità a cui assisteremo rispetto a quanto siamo abituati a vedere con l’attuale Android 11. Insomma, con la nuova versione del robottino verde dovremo attenderci un miglioramento notevole che non fa altro che aumentare la curiosità di tutti. Vediamole insieme.

Le prime novità ufficiali di Android 12

Le novità che Android 12 porterà sui nostri dispositivi (o meglio su quelli compatibili) saranno molte, e ormai lo sappiamo! Ecco le prime svelate da Google per gli sviluppatori.

  • Notifiche: nuovo design che punta alla facilità di utilizzo e include nuove transizioni e animazioni.
  • Nuove API: per una gestione più facile di contenuti da tastiera, clipboard o altre fonti per movimentare contenuti tra applicazioni diverse.
  • Feedback aptico per l’audio: arriva la funzionalità che permetterà agli smartphone di vibrare in modo automatico e generare un feedback in base all’audio riprodotto.
  • Gesture full screen: sono stati apportati miglioramenti.
  • HEVC transcoding: una migliore gestione dei codec H.265
  • Supporto AVIF: Android 12 lo aggiunge per le immagini.
  • Nuovi moduli mainline: Android Runtime è ora aggiornabile attraverso il Play Store.

Oltre alle novità svelate da Google vogliamo inoltre porre l’accento su tre novità interessanti trapelate di recente: la rotazione smart, il game mode e la riduzione dei colori vivaci.

  • La rotazione automatica, altrimenti nota come Smart Autorotate, pare essere una delle più attese. Quante volte, difatti, ci è capitato di voler ruotare lo schermo ed assistere a dei ritardi? Quante altre lo schermo ruota senza che ve ne sia la necessità e, soprattutto, la volontà? Ebbene, la rotazione automatica è una funzionalità che, in base al lavoro di accellerometro e giroscopio, a volte, può avere qualche defaillance. Con la Smart Autorotate questi problemi dovrebbero risolversi. Grazie ad un’analisi più approfondita, infatti, la rotazione avverrà solo se necessaria. Tra tutte le possibili analisi spicca quella della fotocamera anteriore che potrebbe rilevare il viso dell’utente adeguandone l’interfaccia in base al suo orientamento.
  • Un occhio di riguardo, su Android 12, verrà posto anche alla funzionalità gaming. Questa si baserà sul cosiddetto Game Manager che andrà a gestire, per l’appunto, tutto il comparto giochi. Parliamo, ad esempio, di aspetti come le notifiche, le varie modalità di visualizzazione.
  • Con la riduzione dei colori vivaci, Android 12 verrà incontro anche a chi ha dei problemi visivi e non riesce ad utilizzare in maniera confortevole lo smartphone. A causare disagi sono i colori vivaci che, proprio per questo motivo, potrebbero essere ridotti.

Tempistiche di aggiornamento

Sui tempi di arrivo di Android 12 in versione definitiva sono arrivate delle tempistiche certe. Non c’è più bisogno di fare ipotesi basandoci su quelle che sono state le distribuzioni delle versioni precedenti. Android 11, lo ricordiamo, è arrivato definitivamente a settembre 2020 mentre il lancio dell’anteprima risaliva più o meno al mese di febbraio. Google seguirà i medesimi tempi. Potete quindi attendervi il rilascio della beta a breve e l’arrivo della versione definitiva per la fine dell’estate.

android 12 roadmap google
“Roadmap” di Android 12 (Google)

Per quanto riguarda la compatibilità degli smartphone con questa nuova interfaccia, sono in molti a chiedersi già da adesso se la riceveranno o meno. Attualmente Google l’ha confermata per i Google Pixel (3a XL, 3a, 3 XL, 3, 4, 4 XL, 4a 5G, 4a e per il nuovo Pixel 5). A ruota, Android 12 dovrebbe arrivare sui dispositivi OnePlus (sempre molto rapida negli aggiornamenti) e sui Samsung. Ricordiamo, per questi ultimi device, che l’azienda sudcoreana ha promesso di aggiornare con maggiore velocità i suoi smartphone e per periodi più lunghi.

Come accennato, per i Pixel è già disponibile al download la prima Developer Preview.

👥 Iscriviti su alla community OPPO più grande in Italia 🇮🇹


📰Non vuoi più perderti notizie su OPPO? Seguici su Google News cliccando la stellina🏅

Potrebbe anche interessarti