Home News OPPO registra il marchio dell’auto OCAR e brevetta “Smart Car Searching”
oppo automobili

OPPO registra il marchio dell’auto OCAR e brevetta “Smart Car Searching”

di Michele Ingelido

Le voci su OPPO al lavoro per la realizzazione della sua prima auto si rincorrono ormai da mesi. Stando alle ultime indiscrezioni lo stesso CEO Tony Chen è alla guida del progetto e si sta impegnando attivamente per coltivare le giuste collaborazioni che arriveranno al rilascio di un’auto elettrica. Adesso sembra siano stati fatti progressi: l’azienda ha infatti registrato il marchio OCAR.

Il marchio rientra nella categoria degli “strumenti scientifici” ed è in fase di disamina. Purtroppo nessun dettaglio sull’auto elettrica di OPPO è stato svelato in questa occasione, tuttavia la registrazione del marchio OCAR riconferma l’impegno dell’azienda nel settore automobilistico e ci suggerisce che il progetto auto elettrica potrebbe star proseguendo a vele spiegate.

Nel frattempo OPPO ha depositato un nuovo brevetto sempre relativo al settore automobilistico. Stiamo parlando di una tecnologia che permetterà all’utente di trovare facilmente la sua auto attraverso la rilevazione di una serie di parametri. Grazie a questa tecnologia lo smartphone è in grado di rilevare informazioni sulla pressione dell’aria nel luogo in cui si trova l’utente. Inoltre, la tecnologia rileva anche la pressione dell’aria tramite barometro nel luogo in cui l’auto è parcheggiata.

Viene poi calcolata la differenza di altitudine tra la posizione dell’utente e il punto in cui è parcheggiato il veicolo e le informazioni vengono fornite allo smartphone per la ricerca accurata dell’auto. Così la precisione nella localizzazione sull’asse Z viene migliorata e il processo di ricerca dell’auto diventerebbe estremamente preciso. Vedremo questa tecnologia a bordo della OCAR? Per ora è troppo presto per dirlo.

👥 Iscriviti su alla community OPPO più grande in Italia 🇮🇹


📰Non vuoi più perderti notizie su OPPO? Seguici su Google News cliccando la stellina🏅

Potrebbe anche interessarti