Home News OPPO sta sviluppando un suo processore e creerà una divisione salute
oppo watch 2

OPPO sta sviluppando un suo processore e creerà una divisione salute

di Michele Ingelido

OPPO vuole raggiungere la completa autonomia e una vera e propria onnipresenza nel settore degli smart device. Per fare ciò, sta lavorando a due nuovi progetti che saranno molto importanti nella sua evoluzione come uno dei maggiori colossi tecnologici sul mercato degli smartphone e dei dispositivi intelligenti ad essi correlati. La Green Factory sta lavorando al suo primo processore proprietario, anche se non si tratterà di un classico SoC per smartphone come quelle di Qualcomm e MediaTek.

Il componente di cui stiamo parlando è un ISP (Image Signal Processor), ossia un processore di immagine che servirà per migliorare le prestazioni fotografiche dei suoi smartphone. I primi dispositivi con a bordo l’ISP proprietario sarebbero in arrivo nel 2022 e potrebbero appartenere alla serie OPPO Find X4.

L’Image Signal Processor è però solo l’inizio: l’azienda sarebbe infatti al lavoro anche su un SoC proprietario per sostituire quelli di Qualcomm e MediaTek in futuro. E dopo il ban che ha compromesso irrimediabilmente il business di Huawei era un passo molto ovvio. Nel frattempo anche Vivo sta lavorando al suo primo ISP che potrebbe debuttare a bordo della serie Vivo X70, in uscita nella seconda metà del 2021.

L’impegno di OPPO nel settore Health

Tornando a OPPO, sul sito ufficiale cinese sono apparsi annunci di lavoro in cui l’azienda cerca ingegneri biomedici e ingegneri per lo sviluppo di algoritmi relativi al monitoraggio della salute. Ciò lascia intendere che l’azienda stia per aprire una divisione dedicata proprio alla salute.

Gli ingegneri si occuperanno dello sviluppo di tecnologie per il monitoraggio dello stato di salute, delle informazioni fisiologiche e algoritmi correlati. Si occuperanno di algoritmi come conteggio dei passi, riconoscimento del movimento, rilevazione della frequenza cardiaca, elettrocardiogramma, rilevazione dell’ossigeno nel sangue ed altro.

Gli obiettivi sono formulare un piano di raccolta dei dati sanitari e medici, analizzare i fattori che influenzano la precisione delle funzioni nsanitarie e progettare sistemi di verifica clinica tramite algoritmi. OPPO parteciperà anche a progetti di cooperazione con ospedali e unità di ricerca scientifica, conducendo analisi e ricerche per ottenere informazioni su prodotti e tendenze.

Il tutto permetterà di migliorare i dispositivi indossabili (come il nuovo OPPO Watch 2 che si può già collegare ad apparecchiature di terze parti come misuratori di pressione e glucometri) nelle loro funzioni per il monitoraggio di attività fisica e salute, con l’introduzione di nuove funzioni e un aumento della precisione di quelle già esistenti.

💰 Risparmia sulla tecnologia: iscriviti al nostro canale Telegram di offerte! ✈️


👥 Iscriviti su alla community OPPO più grande in Italia 🇮🇹


🛒 Vuoi acquistare i prodotti OPPO ai prezzi migliori? Scoprili nella sezione Shop 🛍️

Potrebbe anche interessarti