Home News Recensione Realme 9 5G: uno smartphone completo e 5G per il popolo
realme 9 5g

Recensione Realme 9 5G: uno smartphone completo e 5G per il popolo

di Michele Ingelido

La Number Series di Realme sta regalando grandi sorprese agli acquirenti smart che desiderano risparmiare portandosi a casa degli smartphone sempre all’altezza delle aspettative. Ne è un esempio perfetto Realme 9 5G: un terminale che oltre a portare il 5G sulla vera fascia economica regala una grande autonomia e buone prestazioni nonostante il suo prezzo molto modesto.

In questa recensione di Realme 9 5G analizziamo questo interessante dispositivo Android nell’uso quotidiano e andiamo a scoprire se quest’ultimo rispecchia l’interessante scheda tecnica che vanta questo modello. Ma senza perderci ulteriormente in chiacchiere iniziamo a cercare di capire se può davvero sostituire degnamente un modello di fascia alta e se merita di diventare un best-seller.

Realme 9 5G: la recensione completa

Design e materiali

realme 9 5g

Realme 9 5G è uno smartphone che monta una batteria molto grande, eppure riesce a rimanere sottile e leggero con i suoi 8,5 mm di spessore e soli 188 grammi di peso. Il suo design “olografico”, sia nella colorazione nera che abbiamo testato che in quella bianca, crea una texture ondulata che ricorda le dune del deserto e appare molto raffinata. E’ subito possibile notare come il design di questo dispositivo, nonostante sia un low cost, si avvicini molto sia per somiglianza che per eleganza a quello dei modelli di fascia alta della serie GT.

Realme 9 5G è realizzato con materiali cheap come tutti gli smartphone economici, eppure si percepisce tutt’altro. Il retro è curvo ed ergonomico, ma il profilo è comunque appiattito, e l’effetto che si crea è molto interessante. Il modulo fotocamera ricorda esteticamente quello del GT 2 Pro, mentre il display si presenta con bordi molto sottili e un mento che, sebbene sia più spesso rispetto agli high-end, non è affatto marcato.

Grazie al design punch-hole e al retro molto curato, è difficile distinguere questo dispositivo dagli smartphone di fascia alta. Passando agli elementi sulla scocca, sul retro abbiamo solo un’isola per la fotocamera, abbastanza sporgente, mentre sul bordo superiore c’è solo un microfono. A sinistra i tasti del volume, mentre a destra abbiamo il tasto di accensione con lettore di impronte digitali integrato.

Il bordo inferiore è il più affollato con porta USB-C, jack audio, microfono e speaker. Realme afferma che questo telefono ha superato oltre 320 test per verificarne la qualità costruttiva, tra cui 300.000 pressioni sul tasto di accensione, 150.000 pressioni sui tasti del volume, collegamento e scollegamento del cavo USB per 20.000 volte, 150 cicli di test di temperatura da -40 °C a 75 °C e un test di temperatura e umidità a lungo termine a 65 °C con il 95% di umidità per 14 giorni.

Crediamo in quanto sostenuto dall’azienda perchè lo smartphone ci sembra molto solido. Il device vanta anche degli angoli realizzati in modo da proteggere il display da rotture e delle protezioni contro l’acqua, anche se non c’è nessuna certificazione IP. Nella confezione oltre allo smartphone c’è un caricabatterie da 18W con relativo cavo USB, una cover protettiva ed una pellicola protettiva che è già applicata sullo schermo di Realme 9 5G.

Display

realme 9 5g

Alcuni storceranno il naso nell’apprendere che Realme 9 5G ha un display IPS LCD, ma in realtà questo è tutt’altro che un cattivo pannello. I colori appaiono più slavati rispetto agli schermi AMOLED di fascia alta e ciò bisogna riconoscerlo insieme al fatto che la luminosità sebbene abbia una buona intensità non è estremamente omogenea, ma la resa non è affatto deludente.

E’ uno schermo da 6,6 pollici, quindi abbastanza ampio da compiacere chi ci vuole lavorare o guardarci i video con comodità, ed ha una risoluzione Full HD+. Ma il punto forte di questo schermo sono decisamente fluidità e reattività, elementi importantissimi per chi ama il gaming. Con un refresh rate a ben 120 Hz l’esperienza visiva risulta estremamente fluida e con un campionamento del tocco a 240 Hz il display è molto reattivo.

Il refresh rate può essere regolato su 5 livelli in base al contenuto visualizzato e ciò permette di risparmiare molta energia facendo durare molto di più la batteria. Come schermo, nonostante si tratti di un compromesso di questo dispositivo che ha consentito l’abbassamento del prezzo pur continuando ad offrire la connettività 5G, si supera di gran lunga la sufficienza per affidabilità.

L’audio è mono e non brilla per il volume, più che sufficiente ma non eccessivo. Potete ascoltarci i brani in modo abbastanza nitido da discernere gli strumenti, ma non stiamo parlando di uno speaker per appassionati di musica. In compenso avete a disposizione il jack audio per collegare le cuffie cablate.

Hardware

Realme 9 5G si presenta con un comparto hardware abbastanza convincente. Spicca prima di tutto il supporto al 5G nonostante il prezzo davvero basso per uno smartphone che supporta la connettività di quinta generazione: un supporto disponibile per entrambe le schede che è possibile inserire nel suo slot dual SIM.

Sono supportati sia lo standard SA che quello NSA nelle frequenze sotto i 6 GHz ed è presente anche la tecnologia Dual Network Acceleration che permette al dispositivo di connettersi a Wi-Fi e 5G contemporaneamente per migliorare la velocità di connessione. Il processore a bordo di questo device è uno Snapdragon 695 di Qualcomm costruito a 6 nm con frequenza fino a 2,2 GHz, il quale è in grado di superare abbondantemente i 350.000 punti sui benchmark di AnTuTu.

Il chip è abbinato a 4 GB di memoria RAM (espandibile con 7 GB in più usando la memoria interna) ed a 64 o 128 GB di memoria interna UFS 2.1 espandibile tramite microSD. Questo dispositivo non è particolarmente adatto al gaming avanzato: potete giocare ai titoli con grafica 3D avanzata solamente se li impostate al minimo del dettaglio.

Tuttavia le prestazioni nell’uso quotidiano, finchè non aprite tantissime app, sono sempre soddisfacenti: il dispositivo vanta un’ottima fluidità nell’uso delle normali app non solo grazie allo schermo a 120 Hz, ma anche grazie al comparto hardware ben ottimizzato e alla stabilità di un processore che riesce a fare bene il suo lavoro.

Quindi se stavate cercando un buon dispositivo per messaggiare, per navigare in internet e per usare le applicazioni più comuni, Realme 9 5G è sicuramente un’ottima risorsa. Dovreste invece spostarvi in una fascia più alta se volete qualcosa di simile a un gaming phone. Lateralmente, sul tasto di accensione del dispositivo, è posizionato un lettore di impronte digitali che ci è parso davvero molto veloce e reattivo: non sbaglia un colpo e sblocca lo smartphone rapidamente.

Software

realme ui 3.0 home

Il sistema operativo installato sullo smartphone è Android 12 personalizzato da Realme UI 3.0. Molto bene che ci sia Android 12 in un periodo in cui molti dispositivi economici escono ancora con Android 11: vuol dire che questo dispositivo resterà aggiornato maggiormente nel lungo termine rispetto a molti altri della stessa fascia. Inoltre la presenza di Android 12 rende disponibili tutte quelle importantissime novità di Realme UI 3.0 mutuate da ColorOS 12 di OPPO, e sono davvero tante.

realme ui 3.0 impostazioni

Realme 9 5G riceverà due aggiornamenti major alle nuove versioni di Android arrivando quindi fino ad Android 14, oltre a 3 anni di patch di sicurezza. Realme UI 3.0 è un’interfaccia utente prestante e molto funzionale, sicuramente tra le migliori in assoluto. Tra le sue novità troviamo il nuovo ed uniforme design Fluid Space e la funzionalità Sketchpad per la modalità AOD che consente una personalizzazione con i propri ritratti.

Ci sono anche nuove funzionalità per proteggere la privacy e novità che rendono il dispositivo più veloce e fluido senza la necessità di un comparto hardware più altolocato.

Fotocamera

Realme 9 5G ha una tripla fotocamera posteriore da 50 + 2 + 2 Megapixel con un sensore macro ed uno per il calcolo della profondità. Purtroppo niente grandangolo, anche se il sensore principale ha un campo visivo fino a 80°. Come camera phone questo modello riesce a superare la sufficienza: gli scatti sono più che accettabili per un utente casual, che non noterà criticità importanti.

In notturna il livello di dettaglio si abbassa ma anche le foto scattate di notte mantengono una certa dignità senza risultare brutte o totalmente compromesse dal rumore digitale, merito a nostro avviso più dell’ottimo algoritmo e della modalità notte che del sensore. Il livello di definizione comunque è sempre più che sufficiente. Viene bene anche l’effetto bokeh con una sfocatura precisa dello sfondo. Stiamo sempre parlando di una fotocamera da smartphone economico, ma supera comunque le aspettative.

Sulla parte frontale, in un foro nel display, trova spazio una fotocamera per i selfie da 16 Megapixel anch’essa abbastanza sorprendente per la fascia di prezzo. Aiutata da speciali modalità di bellezza e di miglioramento del selfie, questo sensore frontale non delude praticamente mai e se la cava anche in condizioni di illuminazione avverse.

N.B: le foto nella galleria sopra sono compresse per ragioni di spazio e peso della pagina. Per visualizzare le foto a piena risoluzione accedete a questa galleria esterna.

Batteria

batteria realme 9 5g

Far scaricare gli smartphone economici di Realme è sempre una sfida e questa volta l’abbiamo persa alla grande. La batteria da 5000 mAh di Realme 9 5G dura così tanto che farla scaricare in poco tempo è un’impresa da titani. In quattro giorni di utilizzo lo schermo del dispositivo è rimasto acceso per oltre 5 ore e c’era ancora un quinto della carica residua. Secondo i dati ufficiali Realme 9 5G promette 675 ore di autonomia in standby, 41 ore in chiamata, 22 ore in riproduzione video e 139 ore di riproduzione musicale.

Sono dei dati strepitosi e dai nostri test possiamo confermare che sono abbastanza in linea con quanto registrato con il reale utilizzo. Con un uso moderato questo dispositivo può durare tre giorni, mentre con un uso abbastanza intenso riesce tranquillamente a portare a casa le due giornate di autonomia (senza nessuna opzione di risparmio energetico attiva).

La durata della batteria risulta quindi eccellente, specialmente se consideriamo che ha un ampio display e che non è AMOLED. Se volevate un autentico battery phone, quindi, non pensateci due volte e buttatevi su questo smartphone.

Tra le tante funzioni per il risparmio energetico (come una modalità apposita, l’ottimizzazione automatica in standby e dello schermo e i freeze automatici delle app non utilizzate), Realme 9 5G vanta anche la tecnologia Smart 5G che minimizza i consumi mentre è connesso alle reti di quinta generazione passando in automatico al 4G quando la rete 5G non è necessaria. Il dispositivo supporta infine la ricarica rapida a 18W che necessita di un periodo di tempo tra le 2 ore e le 2 ore e mezza per una ricarica completa.

Realme9 5G: scheda tecnica

  • Dimensioni e peso: 164.3 x 75.6 x 8.5 mm e 188 grammi
  • Colorazioni: nero, argento e giallo
  • Display: 6,6″ IPS LCD Full HD+ (1080 x 2412p) 120 Hz, fino a 600 nit
  • Processore: Qualcomm Snapdragon 695 5G, 6 nm, octa-core 2,2 GHz
  • Memorie: 8 GB RAM LPDDR4x + 128 GB + slot micro SD
  • Software: Android 12 + Realme UI 3.0
  • Connettività: 5G, WiFi ac, Bluetooth 5.1, GPS, dual SIM, USB-C, OTG, jack 3,5 mm
  • Audio: mono
  • Fotocamera posteriore: tripla da 50 + 2 + 2 MP (principale f/1.8 + macro f/2.3 + profondità f/2.4)
  • Fotocamera anteriore: 16 Megapixel f/2.1
  • Batteria: 5000 mAh con ricarica rapida a 18W

Prezzo

Realme 9 5G viene proposto in Italia con un prezzo di listino di 259,99 euro per la configurazione da 4/64 GB e con un prezzo di 279,99 euro per quella da 4/128 GB. L’inflazione sul mercato smartphone del 2022 si è fatta sentire anche con questo dispositivo ma il prezzo è tutt’altro che eccessivo se rapportato alla qualità e alle caratteristiche. In occasione del lancio Realme 9 5G è stato proposto al prezzo scontato di 229,99 euro che lo ha reso molto molto più interessante.

Realme 9 5G: Conclusione

In definitiva Realme 9 5G è uno smartphone economico molto affidabile e venduto ad un prezzo abbastanza onesto se comparato agli altri dispositivi del 2022, che può diventare molto allettante con particolari offerte come quella di lancio che l’ha portato sotto i 230 euro. Si contraddistingue per un’autonomia stellare, prestazioni solide nell’uso quotidiano e un design niente male, un display dalla grande fluidità.

E’ adatto per tutti coloro che vogliono risparmiare ma avere un dispositivo che non gli dia problemi né alcun tipo di rallentamento nell’uso quotidiano (app più diffuse, navigazione web tipica, messaggistica, ma anche qualcosina in più senza sfociare nel gaming 3D avanzato), e anche anche senza brillare raggiunga la sufficienza in ogni ambito.

Una qualità dell’immagine sorprendente non è una sua priorità ma il comparto fotografico si difende sufficientemente per tutti. Per la tipologia di utenza descritta è promosso a pieni voti e può essere un solido alleato nella vita quotidiana per anni grazie alla qualità costruttiva, alla più che discreta scheda tecnica e anche alle funzionalità dell’interfaccia utente installata unite alla buona longevità del supporto software.

Realme 9 5G
  • 9/10
    Design - 9/10
  • 7.5/10
    Display - 7.5/10
  • 8/10
    Hardware - 8/10
  • 9/10
    Software - 9/10
  • 7/10
    Fotocamera - 7/10
  • 8.5/10
    Batteria - 8.5/10
  • 9/10
    Prezzo - 9/10
8.3/10

Verdetto finale

Realme 9 5G è uno smartphone in grado, grazie al suo prezzo abbordabile, di portare il 5G alle masse. Il tutto con un grande occhio di riguardo al design e all’autonomia della batteria, nonchè senza rinunciare a buone prestazioni.


 ✓ PRO
  • Prezzo molto abbordabile
  • Design molto elegante e spazi ottimizzati
  • Grande autonomia
  • Refresh rate a 120 Hz
  • Jack audio e microSD
  • 5G e Android 12 a poco prezzo

 

 ✕ CONTRO
  • Niente grandangolo

👥 Iscriviti su alla community OPPO più grande in Italia 🇮🇹


🛒 Vuoi acquistare i prodotti OPPO ai prezzi migliori? Scoprili nella sezione Shop 🛍️

Potrebbe anche interessarti