Home News Selfie meglio delle foto: in arrivo gli smartphone con 100 MP frontali
oppo fotocamera sotto al display

Selfie meglio delle foto: in arrivo gli smartphone con 100 MP frontali

di Patrizia Maimone

Il settore degli smartphone è uno dei più dinamici in ambito tecnologico. Non è un caso se i maggiori produttori si sfidano continuamente a suon di novità che, di volta in volta, catalizzano l’attenzione degli appassionati. Nelle ultime ore, uno dei leaker più famosi sul web ha fatto trapelare una notizia che ha fatto strabuzzare gli occhi ai più. Il 2021, in definitiva, potrebbe essere l’anno dei device dotati di selfie cam da ben 100 MP. Possibile? A chi spetterà questo primato e quali sono i pro e i contro? Cerchiamo di fare un po’ di chiarezza.

L’indiscrezione sulle super selfie cam

fotocamera frontale selfie 100 megapixel

Digital Chat Station è uno dei leaker più attivi nel far trapelare possibili novità inerenti il settore degli smartphone. L’ultimo post pubblicato poche ore fa parla chiaramente della possibilità di vedere arrivare, presto, un dispositivo dotato di una super fotocamera selfie. In che senso sarà super? Semplicemente per la risoluzione che dovrebbe avere pari addirittura a 100 MP. Numero davvero enorme se consideriamo che, attualmente, non si arriva nemmeno a 50 MP e le prestazioni sono già eccellenti.

Alcuni smartphone cinesi, come l’OPPO Reno3 o il Vivo S7, sono già dotati di selfie cam da ben 44 MP. Non esiste attualmente dispositivo che li superi in tal senso dato che, ad esempio, persino il top di gamma di casa Samsung, il Galaxy S21 Ultra si “ferma” ad una selfie cam da 40 MP. La possibilità che si possa presto arrivare a 100 MP è davvero allettante anche se non è chiaro chi sarà a vincere questa sfida e quando, eventualmente, questo sarà possibile. Nessuna indiscrezione, infatti, è trapelata in questo senso.

Smartphone con selfie cam da 100 MP, come integrarla?

Dato per scontato che l’idea di possedere uno smartphone con una fotocamera selfie da 100 MP sia allettante per tutti, il dubbio che assale un po’ tutti riguarda il come un sensore di questo tipo potrà trovare spazio sul fronte di un telefono. In questi ultimi mesi, difatti, abbiamo assistito ad una continua ricerca del full screen, ad un ridimensionamento costante di bordi e cornici, e adesso? Come si potrà integrare un sensore tanto grande rispetto a quelli attuali senza sacrificare il display o, comunque, l’estetica del dispositivo?

Le alternative possibili a cui potrebbero rifarsi i maggiori produttori di smartphone sono due. La prima prevede l’inserimento di un sensore a scomparsa, come abbiamo visto nel 2019 su OnePlus 7 Pro o sul primo OPPO Reno. La seconda potrebbe optare per una fotocamera ribaltabile come visto, ad esempio, con l’Asus Zenfone 6. Sono queste le idee su cui ci si potrebbe orientare per non sacrificare, in virtù di selfie camera sempre più avanzate, tutti i passi avanti fatti con display e design dei dispositivi.

Non sappiamo ancora chi lancerà la prima fotocamera selfie da 100 MP. Non è escluso che sarà uno dei produttori cinesi, magari OPPO o Realme. La fotocamera degli smartphone, comunque, è in generale il punto di forza su cui si concentreranno gli sforzi nel 2021. Pare che questo, infatti, sarà anche l’anno in cui arriverà sul mercato il primo dispositivo con fotocamera posteriore da ben 200 MP. Non è stato confermato ma potrebbe trattarsi dello ZTE Axon 30 Pro. Vi terremo aggiornati.

Via

👥 Iscriviti su alla community OPPO più grande in Italia 🇮🇹


📰Non vuoi più perderti notizie su OPPO? Seguici su Google News cliccando la stellina🏅

Potrebbe anche interessarti